Come funziona la lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontrini

Come funziona e quali saranno i vantaggi

Sarebbe dovuta partire il 1° gennaio 2021 la Lotteria degli scontrini, il primo concorso a premi gratuito italiano collegato agli acquisti. Un’iniziativa che rientra nel piano Cashless del Governo, dopo quello di Natale iniziato l’8 dicembre e che, allo stesso modo, offre dei premi per gli acquisti effettuati nei negozi fisici.

La finalità, infatti, è anche in questo caso quella di combattere l’evasione fiscale, anche se con un sistema diverso: non tramite i pagamenti elettronici, bensì con lo scontrino.

Inserita nella legge di Bilancio 2017 (al comma 540), la partenza era inizialmente prevista per il 1° gennaio 2017, data poi rinviata al 1° gennaio 2020, al 1° luglio 2020, ancora al 1° gennaio 2021 e, con il decreto Milleproroghe approvato il 23 dicembre dal Consiglio dei Ministri, slittata al 1° febbraio 2021 per consentire agli esercenti di adeguare i registratori di cassa per la trasmissione dei dati.

Saranno gli acquisti di beni e servizi effettuati dai contribuenti a concorrere alle estrazioni dei premi in palio. Vediamo meglio come funziona la Lotteria degli scontrini.

Lotteria degli scontrini: come funziona

Per partecipare alla lotteria occorre mostrare al negoziante, al momento dell’acquisto, il proprio codice lotteria che verrà abbinato allo scontrino.

L’esercente, grazie a un lettore ottico collegato al registratore telematico, collega lo scontrino e il codice lotteria del contribuente e trasmette i dati all’Agenzia delle Entrate.

Per ogni acquisto di almeno 1 euro si riceverà un biglietto virtuale con cui partecipare alle estrazioni: ogni euro corrisponde a un biglietto. Per ogni scontrino si possono ottenere al massimo 1.000 biglietti, anche nel caso in cui l’acquisto corrisponda a una cifra superiore.

Con 10 scontrini si potranno quindi ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via.

Nel caso di spese superiori a 1 euro, la cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

 

 

I software per la contabilità ordinaria e semplificata

 

 

Come partecipare: il codice lotteria

Per poter partecipare all’estrazione dei premi è necessario munirsi del codice lotteria. Si tratta di un codice alfanumerico, formato da 8 caratteri, che viene associato al codice fiscale del consumatore in maniera univoca e casuale. Ogni consumatore può generare più codici, tutti validi per partecipare alla lotteria.

Per ottenerlo bisogna andare sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it e inserire il proprio codice fiscale nell’area pubblica. Una volta generato, il codice lotteria può essere utilizzato per tutti gli acquisti e partecipare a tutte le estrazioni. È sufficiente stamparlo su carta o salvarlo su un dispositivo mobile e mostrarlo al negoziante al momento dell’acquisto, prima che questi emetta lo scontrino.

Inoltre, sul Portale Lotteria è possibile controllare i propri scontrini trasmessi all’Agenzia delle Entrate, come il numero dei biglietti virtuali a essi associati e il numero totale di biglietti dell’estrazione successiva.

Lotteria degli scontrini: chi può partecipare?

Possono partecipare alla Lotteria degli scontrini tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia che acquistano beni e servizi, di importo pari o superiore a 1 euro, da esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

Acquisti validi per ricevere i premi

Per partecipare alla lotteria degli scontrini sono ammessi solo gli acquisti personali, fatti con pagamenti elettronici, presso punti vendita fisici.

Sono esclusi tutti gli acquisti online, ma anche quelli di natura non personale, cioè inerenti ad attività di impresa, arte o professione.

Non sono validi nemmeno gli acquisti di beni o servizi per i quali il consumatore trasmette all’esercente il proprio codice fiscale per la detrazione o deduzione fiscale, ad esempio quelli effettuati in farmacia, in quanto i due fini sono incompatibili.

Le estrazioni

La lotteria degli scontrini prevede estrazioni mensili, annuali e settimanali.

Le estrazioni mensili hanno luogo ogni secondo giovedì del mese.

Sempre di giovedì sono previste le estrazioni settimanali, per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica, fino alle ore 23:59, della settimana precedente.

Se la giornata di estrazione coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo. Le prime estrazioni settimanali del 2021 saranno effettuate giovedì 14 gennaio 2021.

Il calendario delle estrazioni è pubblicato sul sito dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e sul Portale Lotteria.

I premi

Le estrazioni prevedono i seguenti premi:

  • estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per i consumatori e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti
  • estrazioni mensili con 10 premi da 100.000 euro per i consumatori e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti
  • un’estrazione annuale con un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e di 1.000.000 di euro per l’esercente.

 

 

I corsi di lingue Finson

  

Lotteria degli scontrini: cosa succede in caso di vincita

Chi vince riceve una comunicazione formale da parte dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli che può avvenire o tramite la PEC inviata all’indirizzo che il consumatore ha indicato sul Portale Lotteria o tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno che viene recapitata all’ultimo domicilio fiscale conosciuto dall’Agenzia.

I premi devono essere riscossi entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. In caso contrario, concorreranno alla formazione di eventuali altri premi da distribuire in occasione del concorso annuale.

Non è necessario conservare gli scontrini sia per partecipare alla lotteria sia per riscuotere i premi.

Tutte le vincite alla lotteria degli scontrini sono esenti da imposte. La vincita è pagata dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli esclusivamente mediante bonifico bancario o, per chi non è titolare di conto bancario, con assegno circolare non trasferibile.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Per essere aggiornato su tutte le novità e promozioni iscriviti a Finson News, la nostra newsletter settimanale gratuita!

Questa iscrizione è protetta da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.